Seleziona una pagina
We use cookies to ensure that we give you the best experience. If you continue using this website, we'll assume that you are happy about that.

 

 Una serie di video 🎥 che documenteranno “30 giorni” di-senza-con…
Ad esempio “🗓30 giorni mangiando le stesse cose”, o “🗓30 giorni senza spendere soldi”

Lo faccio in quanto mi riconosco nella definizione più critica dei #Millennials (cioè i nati tra gli anni ’80 e i ’90). Perché loro, cioè noi, pensiamo spesso che tutto ci sia dovuto.

Ci troviamo spesso nella condizione di avere tutto ciò che vorremmo avere, ma ad essere ugualmente infelici.

ll primo fattore individuato è che la Generazione Y è cresciuta sentendosi dire che era speciale e che “possiamo avere tutto ciò che vogliamo dalla vita, solo perché lo vogliamo”. Questo ha avuto l’effetto di non averci preparati alla vita reale, in cui puoi fare affidamento solo su te stesso e dove scopri che tutto ciò non è reale.

Un altro fattore è la tecnologia, che si è diffusa sempre più negli ultimi anni e che crea forte dipendenza perché permette al nostro corpo di rilasciare dopamina (la stessa che si crea fumando, bevendo o scommettendo).
La tecnologia, però, può essere utilizzata da tutti, soprattutto dagli adolescenti. E noi eravamo adolescenti quando esplose.
Questo comporta che, in un periodo di alto stress come quello dell’adolescenza, i giovani si rivolgano alla tecnologia per far sì che il corpo produca dopamina 🧠 e questo ci rende dipendenti, tanto che nel corso della loro vita continueremo a rivolgersi alla tecnologia nei momenti di stress.

Queste 1️⃣2️⃣ sfide mi aiuteranno a capire cosa succede quando si smette di pensare che qualcosa ci sia dovuto, quando si smette di ricorrere al consumismo, quando si pensa che “di più” sia meglio.
Vorrei capire cosa succede quando si esce dalla nostra zona di confort legata alle nostre abitudini quotidiane.
Vorrei vedere perché, pur avendo quasi tutto quello che possiamo desiderare🎁, a volte ci sentiamo infelici, dando la colpa alle cose sbagliate.

Giro quindi i video perché spero di capire queste cose e, magari, aiutare anche voi.
Chi vorrà unirsi al viaggio è benvenuto, trovate i contatti nei soliti posti.

Peace.